Biondissime hacker, psicologici comici e scambio di corpi

La Pasqua si avvicina e le giornate di sole aumentano, segno che le uscite di questa settimana non dovranno combattere solo contro le grandi produzioni che dominano il box office. Una battaglia dura ma non impossibile.
Sono gli attori drammatici che passano alla commedia a provarci per primi. Toni Servillo e Pierfrancesco Favino. Lasciati andare infatti segna l’ingresso dell’attore prediletto da Paolo Sorrentino, nel genere commedia. In veste di psicanalista fuori forma e annoiato da lavoro e routine, incontra una personal trailer interpretata dalla Veronica Echegui, della fortunata serie Fortitude, che gli sconvolgerà, inevitabilmente, la vita. Ed a proposito di vite sconvolte, c’è quella di Pierfrancesco Favino e la “moglie” Kasia Smutniak in Moglie e Marito in cui Favino apre le porte alla commedia attraversando un tema classico ma inesplorato dall’Italia: lo scambio di mente e corpi alla Quel Pazzo Venerdi. I due saranno costretti a vivere nel corpo e nella vita dell’altro, arrivando a scontrarsi per poi conoscersi. A provare a raggiungere I Puffi – Viaggio nella foresta segreta e La Bella e La Bestia potrebbe però riuscire solo il ritorno di un grande blockbuster americano. Se poi è anche una saga che ha la capacità di reinventarsi sempre, il risultato potrebbe essere scontato. Ed allora il candidato con più probabilità di successo al botteghino è Fast and Furious che dopo l’omaggio- addio a Paul Walker arriva con l’ottavo capitolo sempre capitanato da Vin Diesel ancora nei panni di Dom Toretto, questa volta coinvolto e stravolto dal fascino oscuro della new entry, Charlize Theron.

Giornalista Chiara Nicoletti
Operatore di ripresa Marco Cappellesso
Post produzione Giulio Riservato