Dopo Roma, Mantova e Catania, “Luce-L’immaginario italiano a Matera”

La mostra “Luce-L’immaginario italiano”, già esposta a Roma, Mantova, Catania, approda a Matera con una ricca sezione dedicata a lei e alla Basilicata.
L’impianto centrale della mostra, attraverso videoinstallazioni, fotografie, documenti, pannelli di testo, racconta l’evoluzione dell’Italia e degli italiani. Un excursus visivo e uditivo dagli anni ’20 sino ai ’60, grazie al meraviglioso materiale del preziosissimo Archivio Luce. L’esposizione si chiude con il cinema: registi, attori, set, attraverso foto, trailer, backstage. Gabriele D’Autilia, curatore scientifico e testi, Roland Sejko, curatore artistico e regia video, per due sedi espositive: all’ex Ospedale di San Rocco immagini e materiali riguardanti l’Italia, alla Fondazione Sassi video e foto inerenti Matera e la Basilicata. La mostra preludio ad ulteriori iniziative della città con Istituto Luce Cinecitta’ in vista del 2019, quando Matera sarà Capitale Europea della Cultura.
Matera, 22 aprile-15 settembre 2017.

Giornalista Riccardo Farina
Operatore di ripresa Andrea Protto
Post produzione Giulio Riservato