Fanciulle e Bestie umanizzate, cocciuti taccagni e perfide bambine

Nella settimana che anticipa l’inizio della primavera, sembra che sia già tutto deciso, il grande ritorno di saghe amatissime potrebbe non lasciare infatti scampo ad altri titoli.Fin troppo adesso e già definito il film dell’anno, è infatti il live action di La Bella e La Bestia, film d’animazione Disney del 1991 che ha stregato intere generazioni. A dare un volto umano a Belle, l’attrice inglese Emma Watson che tenta di bissare il successo di Harry Potter e passare alla storia del cinema per grandi e piccini. Se la storia sempre commovente di Belle e del suo principe è destinata a dominare il box office, non bisogna sottovalutare un’altra giovane fanciulla, la piccola e perfida Samara di The Ring. “Se vedi la sua storia in 7 giorni la vita ti abbandona”: una filastrocca nel trailer ci porta velocemente al ricordo di una videocassetta ed una della bambine più spaventose del cinema horror, il cui mistero potrebbe essere svelato in The Ring 3. A giocarsela con tutte le carte in regola è infine il re della commedia francese Dany Boon in veste di tirchio cronico in Un Tirchio quasi perfetto. A sconvolgere una vita fatta di calcolati risparmi, una figlia che il protagonista non pensava di avere e che potrebbe costargli caro.

Giornalista Chiara Nicoletti e Riccardo Farina
Operatore di ripresa Marco Cappellesso
Post-produzione Cristiano D’Alessio