I bozzetti dipinti a mano diventano manifesti cinematografici, in mostra a Taormina

L’unico museo di bozzetti al mondo si trasferisce in parte a Taormina, sino all’1 ottobre, ad ospitarlo la neonata Casa del Cinema ricavata dall’ex Pretura. “Disegnatori di sogni” contiene bozzetti cinematografici originali del Museo del cinema a pennello di Montecosaro (Macerata). Oltre cento anni di storia del cinema raccontati attraverso i bozzetti dei manifesti dipinti a Roma, dai quali venivano poi stampate le locandine dei film tipo: “Ben Hur”, “L’armata Brancaleone”,”I soliti ignoti”, “Fronte del porto”, “La valle dell’Eden”, “Poveri ma belli”, “Colazione da Tiffany”, “Psyco”, “C’era una volta il West”. Vere e proprie opere d’arte, classificabili come movimento artistico del ‘900, selezionate dai curatori della mostra Ninni Panzera e Paolo Marinozzi. Taormina, Casa del Cinema, “Disegnatori di sogni” 30 giugno-1 ottobre 2017.

Giornalista Riccardo Farina
Operatore di ripresa Marco Cappellesso
Post produzione Giulio Riservato