“Le verità”, quella palese e quella nascosta. Il thriller psicologico di Giuseppe Alessio Nuzzo

Il film prende le mosse da un drammatico avvenimento realmente accaduto ad un amico del regista, Giuseppe Alessio Nuzzo. Il risultato è “Le verità”, thriller psicologico che può alimentare l’auspicato ritorno in Italia al genere cinematografico.
Il protagonista (Francesco Montanari) è in preda ad una serie di visioni che lo proiettano a vedere il futuro e si intrecciano con il presente. Il ruolo della sua compagna (Nicoletta Romanoff), del suo miglior amico (Fabrizio Nevola), il tutto sospeso tra due verità: quella palese, evidente, quella nascosta, più remota. Quale tra queste è quella giusta? Esiste una sola verità? La narrazione tra piani sequenza e stacchi continui conduce, coerentemente, ad un finale aperto.
Dal 27 aprile al cinema.

Giornalista: Riccardo Farina
Post-Produzione: Marco Bartoccini