Michel Hazanavicius e Louis Garrel raccontano Godard

Parigi 1967. Jean-Luc Godard, cineasta di spicco della sua generazione, sta distribuendo nelle sale La cinese con protagonista la donna che ama, Anne Wiazemsky, di 20 anni più giovane. Sposati e felici, la loro vita sentimentale e professionale viene messa a dura prova dopo l’accoglienza negativa del film, che provoca in Godard una profonda crisi. Michel Hazanavicius e Louis Garrel a Roma per presentare “Il mio Godard”.

Giornalista Gabriele Niola
Post produzione Giulio Riservato