Quartiere multietnico, senso di colpa e tragedia d’amore

Quartiere multietnico, senso di colpa e tragedia d’amore. Gli ultimi film in concorso e i grandi nomi della Mostra di Venezia in attesa del Leone d’oro di questa edizione. Una giornata nel cuore della Città Eterna, tra la stazione centrale e il Colosseo, dove Piazza Vittorio è diventata il centro e il simbolo di un quartiere multietnico. Il regista è Abel Ferrare, un artista sempre attuale e fuori dagli schemi. Ultimo film italiano in Concorso alla 74esima Mostra di Venezia. Sul grande schermo Charlotte Rampling in un film silenzioso sul senso di colpa, in cui il regista decide di lasciare tutti in mano all’elemento sonoro. Una storia di amore e crimine, desiderio e sconfitta. Una tragedia d’amore, o un amour noir. Le Fidele è il secondo capitolo di una trilogia del crimine, liberamente basata su alcuni particolari episodi irrisolti in Belgio.

Giornalista Margherita Bordino e Gabriella Giliberti
Operatore di ripresa Andrea Protto, Marco Cappellesso e Marco Benedetti
Post produzione Giulio Riservato