Torna il Premio Cinematografico delle Nazioni, ideato da Gian Luigi Rondi

Il Premio Cinematografico delle Nazioni, ideato e istituito da Gian Luigi Rondi negli anni ’70 nell’ambito delle Rassegne Internazionali di Messina e Taormina, dagli anni ’80 non ha più avuto svolgimento. Ad un anno dalla scomparsa del critico e storico cinematografico, il 28 luglio il Premio torna al Teatro Antico di Taormina grazie ad Agnus Dei di Tiziana Rocca e a evenTao di Michel Curatolo. Il riconoscimento sarà assegnato annualmente a personalità del mondo del cinema e della cultura internazionali. Il Premio riparte con “l’attrice più amica” di Rondi, secondo le sue stesse parole, Gina Lollobrigida, prima ancora che grande icona del cinema italiano e internazionale. Ripartenza in grande stile, attesi a Taormina anche, tra gli altri: Gerard Depardieu, Ferzan Ozpetek, Carole Bouquet, Cesare Bocci, Dulce Pontes.

Giornalista Riccardo Farina
Operatore di ripresa Marco Cappellesso
Post produzione Giulio Riservato